Astinenza.


Questo post è stato scritto qualche giorno fa in piena astinenza da internet,ora è tornato e posso pubblicarlo,un po’ in ritardo 😀

Sono senza connessione internet in casa da meno di due giorni e non si sa quando si sistemerà,mi sento alquanto smarrita.

Sorseggio il mio cappuccino decaffeinato notturno e rifletto su quanto sia essenziale internet per me,soprattutto perchè mi tiene tanta ma tanta compagnia,senza mi sento sola da morire.

Non posso giocare a carte con gli spagnoli che per ridere scrivono “jajajaja” invece di “ahahaha”,non posso spulciare i video dei vari youtubers che seguo,non posso vedere film nuovi,non posso sentire la musica sul mio amato spotify,non posso cercare questo o quello,non posso leggere i messaggi dei matti sui vari siti su cui mi ostino ad iscrivermi.
Non posso giocare ai miei giochini adorati sul telefono perchè consumano millemila giga che non ho… CHE NOIA RAGAZZI.

“Ehhhhh ai tempi miei uscivamo di casa,altro che sto internette” frase tipica del vecchio di turno da prendere schiaffoni,che poi,quelli che ti dicono queste frasi sono i primi a chiederti le foto dei piedi in chat,ma non parliamo di feticisti che purtroppo potrei scriverci un libro…anzi no,anche volendo non potrei farlo,ma Cicciogamer89 si può,io no,lui si,in pochi capiranno questa sottilissima frecciatina.

E comunque,SI,sono dipendente da internet,mi piace tanto e non me ne vergogno neanche un pochino.

Non ne sono ossessionata,so quando è il momento di “chiudere”,ma è comunque una finestra sul mondo a cui non vedo proprio perchè dover rinunciare.

Mio padre mi prende tanto in giro,eppure è il primo ad avere gli occhi fissi sulla lucina rossa del modem,per cui la vecchia generazione non è poi così diversa dalla nuova.

Ma parlando di altro…da quanto tempo non aggiornavo questo blog? Tantissimo e non me ne ero resa conto.

Mi sono tagliata i capelli,ho dato un taglio netto e drastico e stranamente non è nemmeno poi così male,qualche mese fa mi ero anche fatta la frangetta ma di quella me ne pento,lo ammetto,ma tanto mi ricrescono alla velocità della luce.

Ieri dopo secoli ho rifatto gli addominali e gli squat e oggi ne patisco tutti i dolori,ma come fa la gente ad allenarsi spesso e senza piangere? Mah.

Stavo pensando,da un bel po’,di cancellare questo blog e ripartire totalmente da zero.. 
Un nuovo nome,un dominio diverso non legato al passato,ma è difficile.

Non sarebbe brutto cancellare tutta la tristezza racchiusa qui dentro in anni e anni di post,ma qualcosa mi blocca,perciò continuerò a pensarci,per evitare di pentirmene eventualmente.

Ultimamente ho anche una strana sensazione addosso,come se dovesse succede qualcosa,un cambiamento,non capisco se positivo o negativo,ma percepisco che non sarà del tutto positivo,ma solo all’apparenza.

Non so cosa possa essere,il futuro non è prevedibile,ma non so come,non so perchè,queste mie sensazioni sono sempre state molto corrette,soprattutto quelle molto negative..

Lo scopriremo prossimamente.

Annunci

6 thoughts on “Astinenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...