Perfect illusion.


Sono giorni che tento di mettere insieme le parole adatte per provare a descrivere determinate sensazioni che ho provato a seguito di una strana vicenda che mi ha abbastanza sconvolta ma ogni volta finisco per fare discorsi sconclusionati,non riesco a mettere insieme le parole adatte,non so se riuscirò a farlo adesso…

Mi rendo conto che forse definirmi sconvolta può sembrare esagerato,ma io mi ci sento ogni volta che ci ripenso perchè il termine è quello,quando succede una cosa inaspettata che capovolge una situazione che pian piano si stava creando beh…è destabilizzante.

Io di mio sono sempre iper malfidata,so benissimo che le persone mentono,tutte quante,chi più chi meno non si sa per quale motivo,tendono tutti a raccontare cazzate,a distorcere la realtà o ad omettere cose..Lo so benissimo,mi spaventa da morire perchè io sono una specie di “paladina della verità”,per me una bugia è come una coltellata,è una cosa che non concepisco,non esistono le bugie bianche,sono tutte uguali e tutte tremende ed inaccettabili.. Sono SEMPRE stata dell’idea che sia meglio dire la verità,seppur questa possa creare tanti problemi o litigi o chissà che,meglio far del male con la verità che fingere di fare un bene inesistente.

Da paladina della verità,sto sempre attenta a quello che mi viene detto,a volte però parto con il piede sbagliato pensando immediatamente che la persona che ho davanti sia bugiarda se poco poco non combacia anche solo una briciolina,quindi conoscendomi cerco di essere tollerante,di pensare che esagero e  allora ogni tanto faccio un passo indietro,evitando l’impulsività perchè mi conosco..basta veramente poco per farmi scattare.

Faccio un passo indietro,scruto pazientemente,nonostante siano arrivati segnali strani ma il tutto viene inaspettatamente offuscato da una piacevole ondata di dolcezza,cosa che io di solito detesto veramente,mi vien da vomitare a leggere certe cose,per questo mi stupisco,stavolta non mi viene da vomitare e quindi…strano.

Talmente strano da essersi rivelato tutto quanto falso,è stata forse la cosa più dolce di quest anno,un’illusione durata pochissimo e svanita improvvisamente in maniera prepotente ed inspiegabile.

Di cazzate ne ho sentite tante,ma veramente,solo che non  mi era mai capitato che qualcuno si inventasse una vita da zero e la cosa mi ha anche molto spaventata perchè se io non fossi stata una malfidata e stalker forse ora sarei ancora in fase di eccesso di zuccheri.

Non sopporto certe cose,non le riesco a mandare giù. Non capisco e quando non capisco vado in palla e se vado in palla entro in stand-by,vado in risparmio energetico e ci rimango per troppo tempo perchè…non ce la faccio più,nella teoria è tutto così bello,quando poi si passa alla pratica è sempre uno schifo e si ritorna alla routine di sempre fatta di nulla ma ogni volta quel nulla che torna diventa sempre più pesante di prima.

Chiasso e silenzio mi si alternano in testa e non so quale dei due sia peggio.

Non mi va più,veramente,non è proprio il momento per certe stronzate,mi esplode la testa.

Non le voglio le illusioni,saranno anche belle vissute lì per lì,ma quando svaniscono..che gran casino che portano e piuttosto,preferisco continuare nell’amarezza,preferisco non provare più l’eccesso di zuccheri,voglio tutto amaro ma tutto concreto e reale.

…Sto post non ha nè capo nè coda,come immaginavo.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...