La notte è quando escono le paure, il giorno è quando si realizzano.


Sto cercando il più possibile di trattenermi e di reprimere ogni tipo di sensazione,emozione e pensiero che riguardi la rottura definitiva e assurda,non voluta ma subita totalmente a caso.
Sto reprimendo tutto quanto perchè non ne vale proprio la pena,a conti fatti,a mente fredda non ne vale proprio la pena perchè mi sono resa conto di aver sempre avuto ragione su determinati aspetti.
Ne ho avuto conferma con determinate reazioni e questi giorni sono un’ulteriore conferma… Era tutto falso,non da parte mia,ma era tutto quanto finto.

Era solo una necessità e io ero semplicemente capitata a fagiolo,sono stata il giocattolino del momento,peccato però che sono stata un giocattolino scomodo e rompi palle.
Purtroppo ho carattere,cervello e purtroppo sono testarda,quindi ho le mie idee e le mie reazioni.

Non sto zitta e buona,non subisco in silenzio ma reagisco e mi scaldo alquanto.

E’ la sfortuna del voler fare gli splendidi nel voler avere una donna con gli artigli accanto ma poi volerla trattare come un giocattolino,come una bambolina… Non funziona così,non funzionerà mai in questo modo,con me.

Reprimo tutto il più possibile,sto male ovviamente,ma voglio stare male in silenzio e vorrei riuscirci il più possibile perchè davvero…di parole ne sono state dette fin troppe,sempre sbagliate però,sempre e quindi non è il caso di aggiungerne altre.

Provo ad andare avanti anche se è un periodo di merda in tutto e per tutto e io sto ricominciando a far mattinata,la cosa non va affatto bene… Solo che l’arrivo del caldo mi porta,per forza di cose,a volermi godere la notte ancora di più,soprattutto per potermi godere questo raro silenzio.

Reprimo anche se non è facile,provo a distrarmi e a far cose,a pensare ad altro.
Ho preparato il nuovo post nell’altro blog ma non trovo la voglia di pubblicarlo perchè quello che scrivo sembra sempre una cagata,non che qui scriva meglio,ma questo è il mio diario quindi non importa.
Oggi abbiamo dato un aiuto concreto a B. che ne aveva e ne ha tanto bisogno,ma per una serie di motivi rifiuta sempre ogni nostro accenno di aiuto o supporto e quindi oggi ho preso un po’ io la situazione in mano ed il risultato è stato soddisfacente.
C’è stato un accenno di rifiuto iniziale,contornato da un pianto e più tardi da un grazie,quindi si fanno progressi..

Sto aspettando con ansia tantissimi pacchettini,mi sto dando allo shopping sfrenato online su Aliexpress e la lista di cose che devono arrivarmi è davvero infinita,ma piano piano qualcosa arriva e arriverà.

Cerco di distrarmi così,pensando alle stronzate o alle cose serie che riguardano altre persone,perchè se dovessi pensare troppo a quello che ho per la testa e ai miei problemi,beh…non finirebbe bene,perciò.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...