Che vita di merda.


Qualche giorno fa ho rischiato di scrivere un post quasi allegro,ma qualcosa mi ha trattenuto dal farlo. Ero allegra solo per il fatto di esser stata ore a sporcarmi le mani con la pasta sintetica per creare alcune cose per Natale,qualche pensiero per le persone che ci hanno invitato,i parenti di P. ,solo che l’allegria è durata un attimo dato che sono davvero giù di morale.
Ho mille brutti pensieri in testa e mi sento sempre più imprigionata in questa casa,avrei voglia di prendere tutte le mie cose,tutto il mio casino e buttarlo a terra,vorrei spaccare tutto quanto,anche le cose a cui tengo di più perchè tanto non mi servono a niente,servono solo a farmi sentire una merda,dato che per mia madre questo è qualcosa di cui vergognarsi,mi devo vergognare di essere disordinata,devo essere umiliata per il semplice fatto che mi piaccia essere circondata da cose come per provare a colmare un vuoto che sento e percepisco solamente io.

Ma no,io sono imbarazzante,io sono una figlia di merda che non fa felice la madre perchè non passa la sua giornata pulendo la camera e la casa 24 ore su 24,perchè oh,fare la schiava che obbedisce agli ordini significa rendere felice una madre,capito?

Purtroppo non sono come la sua adorata e perfetta nipote,lei si che è brava,lei si che è ordinata e precisa,lei studia.. Eh si ragazzi,lei ha 23 anni e lo scopo della sua vita è studiare lingue orientali per camuffare il fatto che non ha voglia di fare un cazzo,e che,soprattutto,non è capace a fare un cazzo,nemmeno a parlare decentemente o ad instaurare un dialogo da persona adulta.

Oh poverina,lei non ha tempo per lavorare,lei studia. Capito? La madre è in crisi perchè,a suo dire,è senza lavoro e senza soldi ma oh,la piccolina non si tocca deve studiare e se lei dice di non voler lavorare allora guai a rimproverarla.

E’ facile avere la pappa pronta e poi lamentarsi di non potersi permettere niente,quando poi la realtà è ben diversa,è facile lamentarsi per far pena e per ottenere qualcosa ogni volta.

Solo che io ho la disgrazia di essere intelligente,sono ignorante,ma sono astuta e quanto vi odio.

Mia madre non vuole passare le feste con noi,chi glielo spiega alla famiglia di P. ? Chi glielo spiega che mamma non si interessa alla sua famiglia e preferisce stare da sola,o meglio,probabilmente con quell’arpia della sorella e la cara,dolce,e ritardata nipotina?
Chi glielo spiega? Che bella figura di merda.

Io proprio non ce la faccio a volerti bene,non riesco nemmeno più a guardarti negli occhi,mi provochi nausea e disgusto e hai anche il coraggio di chiedermi : “che regalo vuoi?” “guarda che io non voglio niente” “ah vuoi i soldi?” “no,ho detto che io non voglio niente”.

Io davvero non voglio niente da te,perchè non voglio proprio te come madre,non ti è mai importato NIENTE delle tue figlie,NIENTE,sono stata,anzi,siamo state trattate come stracci inutili,da buttar via ogni volta e io devo stare ogni giorno a guardare la tua faccia schifata e disgustata.
Sei brutta,sei diventata come tua madre,che fa schifo dentro a fuori,la cattiveria vi ha logorate e vi sta mangiando tutto quanto,compreso il cuore.

Se io sono una sociopatica di merda,asociale ed ho la fobia di tutto è solo grazie A TE. 

Se faccio schifo come persona,se sono petulante,orrenda ed insopportabile è perchè sono stata cresciuta da una persona marcia dentro,a cui non importava niente.

Non ti è mai importato vedermi sorridere,perchè quando provo a farlo davanti a te mi prendi in giro,perchè provare ad essere felici è motivo di vergogna,perchè tu la felicità non sai e non saprai mai cosa sia.

Sono una stronza,sono cattiva,ma sono sincera sempre e comunque,per fortuna non ho ereditato da questa famiglia di merde il gene della falsità e della doppia faccia.

Quando da bambina chiedevo di essere messa in adozione,dovevi darmi retta e farlo,ma per te una richiesta del genere era normale,era una cosa su cui ridere su… Voi ci ridereste su?

Scusate per questo sfogo tremendo,avrei voluto impostare il tutto in maniera diversa,ma le mani e le lacrime sono andate da sole e non si possono controllare… Sono in un periodo a dir poco orribile,non so nemmeno io perchè stia scrivendo tutto ciò,forse perchè sono cose che a voce non riesco a dire tanto volentieri,mi fanno male e a rileggerle faranno doppiamente male.

Oggi è proprio una giornata no,decisamente.

Annunci

3 thoughts on “Che vita di merda.

  1. Sii…sfoga la rabbia…sfoga il tuo odio…fatti condurre al Lato Oscuro §___§

    (il commento scemo era per sdrammatizzare un po’ ed essere molesto ^^” Però, più seriamente, hai fatto bene a scrivere tutto questo. Così hai davanti tutto ciò che non vuoi essere, così puoi iniziare a prendere sempre più le distanze da chi ci fa solo del male, da chi ci spinge contro noi stessi. A queste persone bisogna sbattere in faccia ciò che siamo con una sonora risata di cuore. Brava Lolita ;3)

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...